Venerdì, 16 Settembre 2016 12:30

Egitto... un settembre particolare!

Vota questo articolo
(0 Voti)

Tre particolari avvenimenti hanno rallegrato nel corrente mese di settembre la Casa Madre di Clot Bey che il 14 settembre 1859 accolse Madre Caterina e le sue prime compagne al loro arrivo al Cairo.

Il primo momento e’ stato il 4 settembre.

Suor M. Marsa ha fatto la Professione temporanea nel nostro Istituto. Quel giorno la nostra “chiesolina” non riusciva a contenere suore, novizie, postulanti ed una folla di parenti e conoscenti, partiti di notte da M., per assistere all’evento tanto atteso. Nel momento in cui Suor M. Marsa veniva rivestita, presso l’altare, dalla tonaca e dal velo, è esploso il tipico e assordante trillo, segno di gioia collettiva e di tanta commozione.

Il secondo momento  e’ stato la sera dell’8 settembre.

Le tre postulanti hanno fatto il loro ingresso in Noviziato, durante un semplice ma significativo rito nella cappella di Clot Bey – Cairo. La superiora provinciale si è rivolta alle consorelle per ricordare a tutte che ogni fraternità, fedele al carisma di Madre Caterina, è grembo accogliente di nuove vocazioni, dono di Dio.

Ascoltiamo le giovani che ci dicono come hanno vissuto questa esperienza:

Ringraziamo anzitutto il Signore per il grande amore che ci ha dimostrato guidandoci in questo Istituto. Possiamo veramente dire con Gesu’: “Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perche’ hai nascosto queste cose ai potenti e ai sapienti e le hai fatte conoscere ai piccoli...”. Questo testo del Vangelo di Matteo, che noi abbiamo scelto, ci è sembrato adatto per esprimere la gratitudine che riempie il nostro cuore  per la grazia di aver iniziato il Noviziato, tempo forte di conoscenza di Colui che ci ha chiamate a sè ed anche perché ci invita ogni giorno ad andare alla scuola del suo Cuore, ”mite ed umile”.

Chi meglio di Lui ci puo’ guidare in questa nuova tappa del nostro cammino?  Si’, noi vogliamo imparare da Lui ad amarlo e servirlo come la nostra Madre M. Caterina. Chiediamo a te, Gesù, con tanta gioia, di essere testimoni del tuo Vangelo nella nostra vita. Aiutaci ad essere un cuor solo ed un’anima sola nel servire la chiesa ed il mondo.

Un grazie sincero all’Istituto perche’ ci ha accolto in questa tappa formativa e chiediamo al Signore la grazia di perseverare.

Il terzo momento: 14 settembre.

Nel 157ᵒ anniversario dell’arrivo al Cairo di Madre Caterina quattro giovani hanno fatto il loro ingresso in Postulato. Ecco come ci hanno descritto l’esperienza dell’ingresso in questa prima tappa:

Tirate le barche a terra, lasciarono tutto e lo seguirono ( Lc 5,11).

In questo giorno, festa dell’Esaltazione della santa Croce  e arrivo della nostra cara Madre Caterina al Cairo per iniziare la sua missione, noi abbiamo celebrato il nostro ingresso di postulandato proprio nella stessa casa di Madre Caterina.

Abbiamo provato una gioia grande di essere anzitutto in questo luogo santo, con la nostra diversità di carattere e culture, siamo infatte tre egiziane ed una giordana, ma qui ci ha condotte la divina chiamata, e dopo incontri di preparazione, oggi abbiamo iniziato il nostro cammino nella Casa Madre, con la partecipazione delle altre sorelle delle varie tappe formative  e con la presenza della comunita’ di Clot Bey e Kasr el Nil. La Parola di vita che abbiamo scelto e’ stata un testo del vangelo di Luca 5,1-11. Riflettendo sulla chiamata di Simone abbiamo anche noi rivissuto il momento in cui il Signore è passato accanto a noi, ci ha guardato con tanto amore e ci ha invitato a seguirlo nonostante la nostra povertà. Anche noi, come Simone, nel nostro cuore abbiamo detto con fiducia: Sulla tua parola gettero’ le reti...  e ci siamo sentite rassicurate dalla risposta di Gesu’: Non temere, …

Chiediamo al Signore Gesù che ci accolga come sue discepole e l'intercessione della nostra Madre Maria, di San Francesco e della nostra Beata Madre Caterina ci guidino nel cammino.

A TUTTE I NOSTRI MIGLIORI AUGURI DI PERSEVERARE NEL CAMMINO INTRAPRESO

PER CONTINUARE L’”OPERA DI DIO” AFFIDATA ALLA NOSTRA MADRE FONDATRICE.

Letto 207 volte Ultima modifica il Venerdì, 30 Settembre 2016 12:42

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Donazioni

Conto Corrente Postale n° 37440005
intestato a: 
MISSIONARIE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Scarica il bollettino precompilato download free small

Bonifico bancario intestato a: 
FRANCESCANE MISSIONARIE D'EGITTO
IBAN: IT 08 M 02008 03289 000600019382

Contatti

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci:
  Via C. Troiani 90, 00144 Roma
 +39 06.52200332 - 06.52205475
 +39 06.52205473
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.