Mercoledì, 30 Settembre 2015 07:36

Un cammino di speranza

Vota questo articolo
(0 Voti)

2 settembre 2015: inizia per noi giovani in formazione un periodo intenso di ascolto e crescita, guidato da Madre Maria e supportato da altri relatori. 

Il cammino è durato 20 giorni, suddiviso in più tappe, ognuna delle quali presentava un tema da sviluppare e approfondire e terminava con un segno concreto come sintesi del percorso fatto.

Abbiamo trattato dei voti, della vita consacrata, della fraternità, della preghiera, dei propositi di madre Caterina, del carisma-spiritualità ed altro ancora. Una delle gioie più grandi, per alcune di noi che per la prima volta venivano in Italia, è stata la possibilità di vedere i luoghi delle nostre origini  francescane-cateriniane. Abbiamo fatto memoria della nostra storia e questo ci ha permesso di gustare la bellezza della sequela, rafforzandoci e incoraggiandoci ad andare avanti per testimoniare con la nostra vita la bellezza dell’essere Spose dilette di Dio. Questa testimonianza gioiosa l’abbiamo sperimentata nelle nostre sorelle più grandi, incontrate nelle diverse comunità che ci hanno accolto; le sorelle, senza saperlo, ci hanno edificate e per questo rendiamo grazie a Dio per la loro vita di sequela.

Tornate a Roma da Assisi, il 15 settembre è iniziato per noi l’ultimo periodo di formazione a livello di Chiesa,  perché abbiamo avuto la grazia di partecipare al convegno mondiale per i giovani consacrati dal titolo: “ SVEGLIATE IL MONDO, Vangelo Profezia Speranza”. Com’è stato bello per noi condividere con più di seimila giovani consacrati un periodo di formazione insieme. L’aula Paolo VI era ogni giorno in festa!

Il tutto ha avuto inizio la sera del 15 settembre con una veglia di preghiera presieduta dall’arcivescovo segretario della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica José Rodrìguez Carballo, O.F.M. (ex ministro generale dei frati minori), e si è conclusa la sera del 19 settembre al Colosseo con una celebrazione, presieduta dal cardinal prefetto S. Em.za Joào Braz de Aviz, in memoria dei Santi e dei Martiri della vita consacrata.

Il programma delle giornate è stato molto intenso. La mattina era dedicata all’ascolto, guidato dall’intervento di alcuni relatori, mentre il pomeriggio era lasciato alla condivisione. Questo secondo momento, visto il numero elevato dei partecipanti, si svolgeva in gruppi, suddivisi per lingua.

Giovedì 17 settembre è stato un giorno speciale perché abbiamo avuto la gioia di avere tra noi Papa Francesco. Che emozione vederlo, ascoltarlo, sembrava proprio un Padre con i suoi figli. Una parola, tra le tante edificanti, ci ha particolarmente colpito, perché riservata a noi donne consacrate: “voi suore siete icona di Maria, icona della Chiesa, perciò MADRI”. Che bello sentirci dire queste parole d’incoraggiamento e di stima, ma allo stesso tempo che grande responsabilità!

Il nostro periodo di formazione si è concluso il 20 settembre nella casa generalizia con la celebrazione dei vespri.

Riconoscenti di questo dono speciale ricevuto, volgiamo la nostra infinita gratitudine a Dio che ha sempre a cuore il bene dei suoi figli e in Lui rendiamo grazie a madre Maria e al suo consiglio per questa splendida iniziativa, alle nostre provinciali e superiore locali che hanno accolto questa proposta e ci hanno permesso di vivere questi giorni, alle relatrici e ai relatori che ci hanno guidato in questo cammino, alle sorelle delle comunità che ci hanno accolto nel nostro itinerario a partire dalla casa generalizia e un grazie di cuore a tutte le sorelle dell’istituto che ci hanno seguito e accompagnato con la preghiera. 

GRAZIE!

Letto 392 volte Ultima modifica il Giovedì, 14 Luglio 2016 12:28

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Donazioni

Conto Corrente Postale n° 37440005
intestato a: 
MISSIONARIE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Scarica il bollettino precompilato download free small

Bonifico bancario intestato a: 
FRANCESCANE MISSIONARIE D'EGITTO
IBAN: IT 08 M 02008 03289 000600019382

Contatti

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci:
  Via C. Troiani 90, 00144 Roma
 +39 06.52200332 - 06.52205475
 +39 06.52205473
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.