Stampa questa pagina
Domenica, 01 Aprile 2018 15:10

Tutto è grazia!

Vota questo articolo
(2 Voti)

Abbiamo partecipato al ritiro vocazionale a Porto Said (Egitto), con le Suore Francescane Missionarie del C.I.M., nell'anno del Giubileo della Misericordia, luglio 2016.

Abbiamo approfittato molto spiritualmente, avendo anche fatto l'esperienza di ‘offrire misericordia’ visitando i malati all'ospedale. Siamo tornate cariche di questa luce e piene di coraggio, con il desiderio di offrire amore e misericordia ovunque ci troviamo

Ci è venuta l'idea di dare il nostro aiuto a coloro che sono nel bisogno materiale, specialmente a quelle famiglie che, per il caro vita, spendono tutto quello che hanno per i bisogni essenziali - vitto, vestiti e medicine -, tralasciando l'istruzione dei loro figli

Avendo visto il film di Giuseppe Moscati, che ha messo a servizio il suo essere medico per aiutare la sua gente, anche noi, in quanto insegnanti, abbiamo deciso di aiutare questi poveri studenti nel loro studio, dando preferenze ai più deboli, e di sollevare le loro famiglie dalla spesa per le lezioni private

Così, ci siamo offerte di dare lezioni, gratuitamente, in tutte le materie, chiedendo alle Suore Francescane Missionarie del C.I.M. di darci ospitalità nelle aule della loro scuola. Abbiamo iniziato questo servizio nell'anno scolastico 2016-17 e continua tutt’ora. Il numero degli studenti è aumentato, come anche quello di altri collaboratori che si sono uniti a noi offrendo il loro servizio. Abbiamo notato un progresso nello studio di questi studenti che cerchiamo di aiutare anche nella vita quotidiana e spiritualmente.

!Insomma… un’esperienza da condividere e far crescere

Alcune giovani egiziane

 

Letto 896 volte Ultima modifica il Domenica, 01 Aprile 2018 15:46

Articoli correlati (da tag)

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.