Sabato, 01 Gennaio 2022 16:24

TU SEI L'ALFA E L'OMEGA...

Vota questo articolo
(0 Voti)

All’inizio dei questo nuovo anno, sentiamo la necessità di manifestare al Signore del tempo e della storia...

 il nostro grazie per le sue innumerevoli misericordie che ogni giorno traboccano nella nostra vita.

         Nonostante i nostri peccati e le nostre mancanze e di fronte alla nostra limitatezza e piccolezza, l’Eterno continua a bussare alla nostra porta; a noi è chiesto di credere all’Amore, credere nell’Amore poichè la grazia di Dio può porre rimedio a tutto. Credere nell’amore vuol dire amare Dio e il prossimo, ogni prossimo, a partire da chi ci sta accanto. Credere nell’amore vuol dire vivere il mistero dell’incarnazione. Dio ci chiede di incarnare l’amore e un amore incarnato è un amore che si trasfigura nei fatti, non bastano le parole. Il mondo è stanco dell’alfabeto. Oggi la pandemia ci ha messo a nudo di fronte ai nostri sentimenti e alle nostre paure di essere contaminati; toccare la carne del fratello ci fa paura e a volte corriamo alla ricerca di rimedi di purificazione.

Sulle orme della nostra Madre Caterina e di san Francesco poniamo la nostra fiducia in Dio, che tutto dispone per alti fini e, con solida fede e coraggio, lasciamoci condurre dall’azione dello Spirito, che purifica tutto l’uomo cosicché ciò che ci sembra amaro, si cambi, in noi, in dolcezza d'anima e di corpo.

Ci accompagni Maria, la Madre di Dio e madre nostra, per discernere la via retta da seguire e a lei affidiamo questo nuovo anno con la preghiera della nostra amata Madre Roberta.

Buon anno a tutti!

 

        Afferrami con le tue mani di Madre

e conducimi sul giusto cammino.

Donami un granello di fede

di fronte all’incredibile

che il tuo amato Figlio

continua a propormi.

Rendi le mie mani tese

verso l’alto e verso il basso.

Mani generose,

capaci di spezzare, di nutrire,

di vestire, di toccare, di condurre

senza induci e senza ritardi.

Concedimi occhi del giorno dopo il sabato,

che intravedono Vita dove c’è morte,

fede dove c’è smarrimento,

splendore dove c’è tramonto.

Occhi che fanno trasparire nel mondo

la bontà di Dio,

occhi belli, vigilanti,

capaci di amare Dio nel prossimo

e il prossimo in Dio.

Donami i tuo occhi gioiosi

che narrano al mondo

la bellezza dell’Unica sequela. Amen

                                                               

Letto 79 volte Ultima modifica il Sabato, 01 Gennaio 2022 16:57

Donazioni

Conto Corrente Postale n° 37440005
intestato a: 
MISSIONARIE DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Scarica il bollettino precompilato download free small

Bonifico bancario intestato a: 
FRANCESCANE MISSIONARIE D'EGITTO
IBAN: IT 08 M 02008 03289 000600019382

Contatti

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci:
  Via C. Troiani 91, 00144 Roma
 +39 06.52200332 - 06.52205475
 +39 06.52205473
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 

L'utilizzo dei cookie concorre al buon funzionamento di questo sito e favorisce il miglioramento dei servizi offerti all'utente. L'accesso ai contenuti del sito e l'utilizzo dei servizi implica accettazione dell'utilizzo dei cookie.